sf

Buone feste da Memi.

Memi è un sistema innovativo per il grande rialzo del seno mascellare
attraverso l’elevazione mini-invasiva della membrana di Schneider,
con l’utilizzo di palloncino in silicone

Generale

Prima del Memi la letteratura indicava in 5 mm lo spessore minimo per procedere al rialzo del seno mascellare per via crestale; indicando come unica tecnica percorribile il rialzo con approccio laterale.

Obiettivi

L’utilizzo del dispositivo Memi permette di otternere
• Un intervento mini – invasivo e predicibile
• Possibilità di inserire un impianto nella stessa seduta dell’intervento di rialzo, anche in presenza di 2,5 mm di cresta ossea
• Un decorso post operatorio sovrapponibile al comune inserimento di un impianto eettuando il grande rialzo del seno per via transcrestale

Vantaggi

• Minima invasività
• Tempi di intervento chirurgico molto brevi
• Decorso post-operatorio favorevole
• Costi contenuti
• Ridotte quantità di riempitivo
• Maggiore accettazione da parte del paziente
• Alta percentuale di successo

Packaging

Il kit Memi contiene:
• 1 palloncino in silicone
• 1 linea di prolungamento
• 1 raccordo in titanio
• 4 spessori (stop)

PERCHE’ IL SISTEMA MEMI?

Possibilità di rialzare tridimensionalmente da 1 mm fino a 18 mm con accesso transcrestale,
praticando un’osteotomia da 3,5 mm.

Inserimento del palloncino in silicone radiopaco gonfiato con soluzione fisiologica
tramite un dispositivo ad avanzamento micrometrico dotato di manometro,
che controlla il buon esito delle manovre.

Intervento mini-invasivo e predicibile, il paziente avrà un decorso post- operatorio
sovrapponibile al comune inserimento di un impianto.

Vuoi maggiori informazioni sul nostro sistema per il grande rialzo del seno mascellare?

Produzione e certificazioni

L’azienda produttrice si prefigge di sviluppare e fabbricare prodotti in grado di soddisfare
completamente i bisogni e le attese dei propri clienti per fornire prodotti e servizi di
qualità che Soddisfino il cliente in termini di caratteristiche tecniche e prestazioni e non
compromettano mai la salute e la sicurezza dei pazienti e degli utilizzatori.

L’azienda, dal 2005 certificata UNI EN ISO 13485:2012. Attraverso lo sviluppo di un sistema
di gestione per la qualità secondo la ISO 13485, i fabbricanti di dispositivi medici
possono offrire la garanzia che i propri prodotti siano progettati, fabbricati e commercializzati
secondo gli standard fissati dalla norma stessa, al fine di soddisfare i requisiti
specifici richiesti dal mercato e dalle leggi di riferimento.

Protocollo chirurgico – video

Partner

Sponsorizziamo